tutto sul Palio di Siena e gli altri palii italiani


Drago 
Dec 11, 2018

Il regolamento della Borsa di Studio Gaia Gotti


drago.jpeg

Per volontà delle famiglie Gotti e Picciolini, in memoria della carissima indimenticabile Gaia, appassionata e amata contradaiola del Drago, tragicamente e tanto prematuramente scomparsa sono istituiti due “bonus-libri” per l’acquisto di libri di testo per l’anno scolastisco 2019/2020 a favore di giovani contradaioli del Drago che hanno conseguito il diploma di Scuola secondaria di I° e II° grado.

 

L’ assegnazione è disciplinata dal seguente REGOLAMENTO:

Art. 1 – La Contrada del Drago indice due “bonus libri” di cui uno per un importo di EURO 500 (CINQUECENTO) per la scuola secondaria di secondo grado (maturità) e uno per un importo di EURO 300 (TRECENTO) per l’acquisto di libri di testo per la scuola secondaria di primo grado (terza media) a favore di due giovani dragaioli/e particolarmente meritevoli.

Art. 2 – La Commissione Giudicatrice sarà composta da un membro della famiglia Gotti o Picciolini, dal Priore della Contrada del Drago o da un suo delegato, e da un componente della Sedia della Contrada del Drago, designato dalla Sedia stessa. Il servizio di Segreteria e l’organizzazione del Concorso ai suddetti premi sono demandate alla Contrada del Drago. La pubblicizzazione delle borse, le spese vive e di funzionamento della Commissione Giudicatrice e quelle relative alla Cerimonia di consegna saranno a carico della Contrada del Drago.

Art. 3 – I due bonus-libri verranno assegnati il 23 marzo 2019 – giorno del compleanno di Gaia – presso la sede della Contrada del Drago.

Art. 4 – I candidati dovranno presentare domanda di partecipazione per ottenere i due “bonus libri” di cui all’ art. 1. Le domande dovranno pervenire alla Contrada del Drago (Casella Postale 207) entro il 31 gennaio 2019 e dovranno contenere: – Generalità del concorrente, corredate dalla dichiarazione di essere Contradaiolo del Drago; – Curriculum degli studi; – Certificato di diploma o certificazione in carta libera del voto di diploma riportato (scuola secondaria di primo grado o scuola secondaria di secondo grado); – Documentazione delle condizioni economiche familiari (modello ISEE), da produrre in busta chiusa.

Art. 5 – La Commissione Giudicatrice, a suo insindacabile giudizio, nei trenta giorni successivi alla scadenza della domanda di cui al precedente art. 4 nominerà i vincitori delle borse secondo i seguenti titoli di merito: – Voto di Diploma e Copia della Pagella; – Eventuali titoli documentati; – Condizioni economico-familiari.

La Commissione si riserva in ogni caso il diritto di non assegnare le borse, nel caso in cui nessuna delle domande sia ritenuta meritevole.




montone.jpeg
selva.jpeg
tartuca.jpeg
drago.jpeg
leocorno.jpeg
aquila.jpeg

oksiena Il Palio Siena ISiena - Informazione On-Line a Siena e provincia RIcordi di Palio - memoria storica della festa del Palio Banner Palio.be Banner