tutto sul Palio di Siena e gli altri palii italiani


Live 
Sep 1, 2019

Palio di Asti 1° settembre 2019


download_(1).jpeg

Prima batteria prevista per le ore 16.

Rivalità: Tanaro-San Secondo; Torretta-Santa Caterina; Don Bosco-Viatosto; Santa Maria Nuova-San Pietro

Mossiere: Renato Bircolotti

Per i borghi e i rioni ci saranno saranno 2 batterie da 7 contrade, le prime 4 di ogni batteria avranno accesso alla finale a 8. Per i 7 Comuni è prevista invece una corsa secca

Prima batteria: Santa Caterina (Valter Pusceddu-Ultimo Baio), San Silvestro (Massimo Columbu-Tribuno), San Paolo (Federico Arri-Briccona da Clodia), San Lazzaro (Giuseppe Zedde-Uired, San Marzanotto (Alessandro Chiti-La Via da Clodia), Torretta (Silvano Mulas-Tiepolo), Viatosto (Alessio Migheli-Red Riu).

 Ordine alla mossa: San Marzanotto, Torretta, San Paolo, Santa Caterina, Viatosto, San Lazzaro, San Silvestro. Cavalli chiamati alla partenza. Cavalli in pista. Prima partenza falsa, tutto da rifare.parte in testa Santa Caterina, Viatosto, San Lazzaro e San Applo. ancora Santa Caterina in testa che vince questa prima batteria A Viatosto, San Lazzaro, e Torretta. Nelle retrovie cade San Marzanotto. In finale Santa Caterina, Viatosto, San Lazzaro e Torretta.

 

Seconda batteria: San Martino San Rocco (Francesco Caria-Stallinek), San Secondo (Adrian Topalli-Unico de Aighenta), Cattedrale (Dino Pes-Ribelle da Clodia), Santa Maria Nuova (Luigi Bruschelli-Voulture), Don Bosco (Giovanni Atzeni-Vanadio da Clodia), San Pietro (Carlo Sanna-Forban du Pecos), Tanaro (Sandro Gessa-Calliope da Clodia)

Chiamata alla partenza, cavalli in pista. Ordine: Tanaro, Don Bosco, Cattedrale, San Secondo, San Pietro, San Martino San Rocco, Santa Maria Nuova. Il mossiere inizia a chiamare i cavalli. Premde la testa Tanaro, seguita da Don Bosco, Cattedrale e San Secondo. Al cavallone cadono San Secondo e San Martino. Tanaro ancora in testa, seguita da Don Bosco, Cattedrale mentre San Pietro guadagna la quarta posizione. Le posizioni rimangono invariate con la vittoria di Tanaro davanti a Don Bosco, Cattedrale e San Pietro, Santa Maria Nuova e i due scossi di San Secondo e San Martino. Accedono alla finale Tanaro, Don Bosco, Cattedrale e San Pietro.

 

Corsa dei Comuni: Moncalvo (Giacomo Lo Manto-Zoan de Bonorva), Montechiaro (Alberto Ricceri-Socrates de Bonorva), Castell’Alfero (Gianluca Fais-Qui Pro Quo), Canelli (Sebastiano Murtas-Ungaros), Nizza (Alessandro Cersosimo-Portorose), Baldichieri (Mattia Chiavassa-Farfadet du Pecos), San Damiano (Stefano Piras-Zeta Penny).

Ordine al canape: Baldichieri, Nizza, Moncalvo, San Damiano, Canelli, Castell’Alfero, Montechiaro. Cavalli in pista. Prima partenza falsa. Altra partenza falsa. Il Mossiere dice che non tollera forzature. Parte in testa Castell’Alfero, seguito da  Montechiaro e Canelli. Nelle retrovie cAdono Baldichieri e Moncalvo. Castell’Alfero se,Bra poter vincere ma c’ è il colpo di scena con Farfadet du Pecos, scosso di Baldichieri che riesce a guadagnare la testa e a vincere davanti a San Damiano. Bella corsa.

 

Finale: Don Bosco (Giovanni Atzeni-Vanadio da Clodia); Tanaro (Sandro Gessa-Calliope da Clodia), Viatosto (Alessio Migheli-Red Riu); Cattedrale (Dino Pes-Ribelle da Clodia); Santa Caterina (Valter Pusceddu-Ultimo Baio); San Lazzaro (Giuseppe Zedde-Uired); San Pietro (Carlo Sanna-Forban du Pecos)

Si corre in 7 perché il Borgo Torretta ha ritirato Tiepolo per tutelarne il benessere. Cavalli in pista. Prima partenza falsa. Altra partenza falsa. Altra partenza falsa, un richiamo ufficiale per Tanaro. Parte in testa Cattedrale, seguita da Santa Caterina e Don Bosco. Cattedrale allunga sugli inseguitori e controlla vincendo alla grande un Palio che mancava dal 1977.




selva.jpeg
drago.jpeg
nicchio.jpeg
leocorno.jpeg
aquila.jpeg
bruco.jpeg

oksiena Il Palio Siena ISiena - Informazione On-Line a Siena e provincia RIcordi di Palio - memoria storica della festa del Palio Banner Palio.be Banner Banner