BCC Banca Centro
La Botteghina di Scorgiano
Comune di Siena

tutto sul Palio di Siena e gli altri palii italiani


Fit Fighters
Citis
L'Arsneon Toscana

Intervista a Luigi Bruschelli detto Trecciolino


Intervista a Luigi Bruschelli detto Trecciolino
29/05/2016

"Nell'arco degli anni ci sono stati rapporti importanti con delle Contrade però diciamo che nel corso del tempo le cose possono cambiare".

La Voce del Palio, alla vigilia dell'Estrazione delle Contrade ha intervistato Luigi Bruschelli detto Trecciolino che ha parlato a 360 gradi delle sue prospettive per questa annata paliesca 2016 e non solo.

Come riparti per questa annata 2016?

Diciamo che per ora non mi sono mai fermato quindi non è una ripartenza ma un proseguimento di quello che ho sempre fatto anche perché per me il 17 agosto di ogni anno inizia il Palio dell'anno successivo e inizio mentalmente a programmare tutte le varie situazioni da impostare.

Nell'arco degli anni ci sono stati rapporti importanti con delle Contrade però diciamo che nel corso del tempo le cose possono cambiare. I rapporti da parte mia rimangono sempre tali, molto probabilmente l'approccio delle Contrade nei miei confronti, per motivi anagrafici, cambia.

Ci sono dei fantini più giovani e emergenti che al momento sono più in auge quindi l'approccio nei miei confronti sicuramente è cambiato.

Questa cosa ha “allentato” certi rapporti che -lo ripeto- da parte mia possono mantenersi tali, ma che qualcuno, per esigenze di Contrada, può anche cambiare. Io ne prenderò atto e quindi di conseguenza anche da parte mia certe strategie possono cambiare.

Delle 7 Contrade che corrono d'obbligo questo Palio del 2 luglio, in quante hai la strada aperta?

Sono i dirigenti di Contrada che scelgono i fantini e non i fantini che scelgono le Contrade.

In questo Palio mancheranno due riferimenti importanti come Alberto Ricceri e Andrea Mari: secondo te ci potrà essere qualche “ripescaggio” o magari anche un esordio?

Quest'anno si sono visti tanti giovani e magari anche qualche fantino che recentemente non ha trovato la monta a cui magari poter dare un'altra “chance”.

Questo dipende dalle strategie di Contrada, magari qualcuno avrà visto qualche giovane su cui investire mentre qualcun altro magari è vicino a fantini che recentemente non hanno montato e a cui potrebbe essere data una nuova possibilità.

Mi dispiace per Andrea Mari però bene o male la squalifica l'abbiamo passata tutti.

A livello professionale faccio gli auguri e un grande in bocca al lupo ad Alberto perché gli infortuni come il suo sono sempre cose sgradevoli per tutti.

Sei soddisfatto del percorso di avvicinamento al Palio dei tuoi cavalli di scuderia?

In generale sì, hanno passato un periodo iniziale delle corse dove non hanno brillato un gran che. Ora però si sono messi a posto, sono contento.

In Provincia ce ne sono alcuni che hanno 4 anni e altri che sono nuovi quindi quest'anno per il Palio non ho tantissimi cavalli pronti per correre.

Ho i soliti nomi (Mocambo, Polonski, Quasimodo di Gallura) più Fulmine Femmina e Renalzos che mi è arrivato da poco in scuderia.

Gli altri sono tutti cavalli di 4 anni o che non hanno mai fatto le Prove di Notte.

Bisognerà vedere se i veterinari manterranno la regola secondo la quale i cavalli che non hanno mai avuto esperienze nelle Prove di Addestramento Mattutine non possono poi arrivare a fare la Tratta.

Per quanto riguarda gli altri cavalli, sia esperti che non, come li hai visti?

Io credo che ci sia la possibilità di poter fare un bel lotto, ho visto i “vecchi” che bene o male sono sempre pronti a “sparare la cartuccia” e anche tra i nuovi qualche cavallo interessante secondo me si è visto.

Il lotto “in alto” o “in basso” riguarda più i nomi, alla fine anche lo scorso anno nel Palio di Agosto si parlava di “lotto basso” e poi è stato fatto il record dei mezzosangue.

Il Comune di Siena quest'anno è riuscito a trovare l'accordo per l'utilizzo della pista di Mociano: quanto è utile secondo te questa pista per l'addestramento dei cavalli da Palio?

Credo che sia molto utile, le difficoltà dei cavalli si vedono più a Mociano che a Monticiano, per certe caratteristiche Mociano è molto più importante.

A Mociano capita che i cavalli “vadano a dritto” oppure che prendano il colonnino mentre a Monticiano il colonnino non c'è e anche andando largo magari riescono a vincere la corsa.

Cosa ne pensi della nomina del nuovo Mossiere Fabio Magni?

E' una persona famosa nel suo campo, ha fatto anche le Olimpiadi.

Per la carriera che ha avuto sicuramente è una persona abituata ad avere certe “pressioni” quindi sotto questo aspetto non credo possa avere dei problemi.

Per quando riguarda la “tempistica” del piede” va chiaramente giudicato quando sarà il momento.

Potrebbe essere utile secondo te far provare a dare la Mossa al nuovo mossiere di turno a partire già dalle corse in provincia?

No, secondo me è giusto quello che è stato fatto, cioè invitarlo anche più volte ma secondo me le prove vanno fatte in Piazza.

Cosa ne pensi della nuova regola del Protocollo 2016 con la squalifica dei cavalli non portati alla Tratta?

Io credo che più si toglie ai Capitani e alle Contrade la possibilità di portare avanti le proprie strategie e le proprie politiche e peggio è.

Credo che alla fine questa sia una cosa che è sempre esistita nel Palio di Siena ma credo anche che i Capitani e le Contrade alla fine troveranno comunque il modo di portare avanti le strategie.

Come hai vissuto il Palio del 16 agosto scorso quando ti sei trovato al canape insieme a Enrico?

Alla fine l'ho vissuto più da professionista che da genitore. Ho vissuto più da genitore quando lui ha debuttato (2 luglio 2014 nella Giraffa n.d.r); lì non correvo, ero sul divano e potevo godermi il Palio da genitore.

Se nel Palio dell'agosto scorso Enrico fosse stato al debutto, forse sarebbe stato diverso ma in quella situazione l'ho vissuto più da professionista.

Quanto pensi al record delle 14 vittorie di Aceto?

Io fino a che mi sento in forma e quando scendo da cavallo e so di aver dato il massimo mi sento tranquillo. Io ho sempre detto che i conti li farò in fondo, non ho dei traguardi prestabiliti.

Togliendo un attimo Siena, torneresti a correre un Palio fuori? Nei Palii italiani quale è la pista che ti piace di più?

Lo potrei anche fare però mi piacerebbe farlo in un certo modo.

Sicuramente, essendomi dedicato principalmente a Siena, se dovessi tornare a correre un Palio fuori, dovrei fare un programma partendo da lontano per trovare i cavalli giusti. La pista che mi piace di più è quella di Legnano.

Quanto è cambiato il Palio dal tuo esordio del 16 agosto 1990?

Sono cambiate le persone poi è cambiato l'approccio dei dirigenti nei confronti dei fantini e del Palio.

E' cambiato un po' tutto alla fine, prima non c'erano i cellulari, noi spesso pensiamo di essere in una “campana di vetro” ma i cambiamenti della società riguardano inevitabilmente anche il Palio che non è che cambia ma si “evolve” come tutte le cose.

Il difficile è riuscire a mantenere le tradizioni e certe “regole non scritte del Palio”, pur vivendo nella società moderna.

Il tuo obiettivo per questa annata paliesca 2016?

Diciamo che ho due obiettivi da raggiungere e credo di poterci riuscire.


Francesco Zanibelli

Foto: www.ilpalio.org



Betti editrice
Osteria Permalico
Ginanneschi pneumatici
Assemblea Generale Ordinaria
25 settembre 2022 Istrice

Assemblea Generale Ordinaria


Assemblea Generale
25 settembre 2022 Lupa

Assemblea Generale


Bando di gara per locazione appartamento
21 settembre 2022 Tartuca

Bando di gara per locazione appartamento


Assemblea Generale
17 settembre 2022 Chiocciola

Assemblea Generale


Assemblea Generale
15 settembre 2022 Torre

Assemblea Generale


Assemblea del Popolo
14 settembre 2022 Nicchio

Assemblea del Popolo


Assemblea Generale
13 settembre 2022 Onda

Assemblea Generale


Assemblea Generale
12 settembre 2022 Aquila

Assemblea Generale


Oltre immobiliare
Apicultura Patrone
COMOLAS
Bar al Solito Posto
Associazione Punto di Vista
WelcHome
Antica Siena
Marco Grandi
Tonnicodi
Spoonriver
Il Palio.org
Palio.be
Toscana Free
Ricordi di Palio
Il Palio Siena
OKSiena