BCC Banca Centro
Tosti srl
Comune di Siena

tutto sul Palio di Siena e gli altri palii italiani


Pietro Tonnicodi Fotografo
Fit Fighters

La Storia dei fronteggiamenti tra Contrade non avversarie: periodo 1945-1958


La Storia dei fronteggiamenti tra Contrade non avversarie: periodo 1945-1958
16/02/2021

Inizia una serie di articoli storici su una componente importante del Palio.

Come è noto i fronteggiamenti hanno sempre fatto parte del Palio e delle sue tradizioni. Con questo primo articolo iniziamo a raccontarvi quelli avvenuti nella Storia tra Contrade NON avversarie.

E' vero che ovviamente le Contrade avversarie hanno avuto innumerevoli momenti di tensione ma ce ne sono stati molti altri tra Contrade che -almeno in quel preciso momento storico- non avevano una rivalità in essere.

Come vedremo i motivi scatenanti sono stati molteplici: tradimenti di fantini che hanno cambiato giubbetto, presunti "ostacoli" alla Mossa o durante la corsa, oppure "ruggini" derivanti da Carriere precedenti.

Si tratta di fatti che poi non hanno avuto seguito e che non sono poi sfociati in vere e proprie rivalità. E' da rimarcare il fatto che ci sono rivalità tuttora in essere che sono iniziate per motivi ben più "futili" rispetto alla maggior parte dei fatti che vi racconteremo in questi articoli.

Siamo partiti dal 1945 fino ad arrivare ai giorni nostri basandoci sulle puntate di Ricordi di Palio e sulle notizie all'interno del sito www.ilpalio.org. E' possibile che abbiamo tralasciato degli episodi che magari non sono stati documentati ma quelli che vi segnaliamo sono fatti suffragati anche da testimonianze di alcune persone presenti negli episodi che vi citiamo.

C'è da dire poi che, specialmente in passato, durante i fronteggiamenti, accadeva che contradaioli di contrade alleate di una delle due "parti" coinvolte nel fronteggiamento andassero a dare "man forte". In questa prima puntata inizieremo dal 1945 fino ad arrivare al 1958. Nelle prossime puntate proseguiremo, sino ad arrivare ai giorni nostri.

Palio 20 agosto 1945: Il famoso "Palio della Pace". Il Bruco, che attendeva la vittoria dal 1922, era fortemente impegnato e voglioso di vittoria in quel Palio. Nonostante molti fantini fossero "ben disposti" nei confronti della vittoria del Bruco con Primo Arzilli detto Il Biondo e Mughetto, vinse il Drago con Rubacuori (tra i pochi se non l'unico fantino che tirava a vincere in quel Palio) e Folco. Alla fine della Carriera i brucaioli inferociti strapparono il Palio e uscirono da Piazza del Campo con l'asta inoltre alcuni dragaioli vennero picchiati.

Palii del 1946: alla fine di entrambe le Carriere ci furono dei fronteggiamenti che videro protagonista l'Oca. A luglio vinse il Valdimontone con Piero e Ganascia dopo un bel duello con l'Oca con Boccaccia e Folco. Alla fine del Palio gli ocaioli tentarono di strappare il Palio come i brucaioli l'anno precedente e ci fu un fronteggiamento con i contradaioli del Valdimontone. Ad agosto l'Oca, ancora favorita con Boccaccia e Salomè, perse il Palio che fu vinto dalla Giraffa con Ciancone e Piero. A fine Palio ci fu un fronteggiamento tra ocaioli e giraffini.

Palio 2 luglio 1948: In quel Palio c'erano alcune Contrade che non volevano la vittoria dell'Oca, che però vinse con Salomé scossa. Dopo il Palio in Piazza Indipendenza ci fu un fronteggiamento tra Istrice, Nicchio e Torre coalizzate contro l'Oca.

Palio 2 luglio 1950: La Giraffa, che aveva avuto in sorte Dorina, per la prima prova montò Pietro De Angelis detto Pietrino. Dopo quella prova il fantino laziale eluse la sorveglianza del barbaresco e scappò andando a montare Orafo nel Leocorno. La sera della terza prova ci fu poi un fronteggiamento tra Giraffa e Leocorno.

Palio 2 luglio 1958: In questo Palio vinto dal Valdimontone con Rondone e Belfiore la Lupa, con l'ocaiolo Giove su Archetta, "parò" la favorita Torre con Biba e Uberta de Mores. A fine Palio i torraioli cercarono di picchiare Giove; ne seguì un fronteggiamento tra la Torre e la Lupa con il fantino Giove che si schierò insieme ai lupaioli.

Palio 16 agosto 1958: Per una prova il fantino della Giraffa Solitario dette un ceffone al fantino del Valdimontone. La presunta motivazione di quel gesto è probabilmente da ricercarsi in un contenzioso riguardante il Palio di luglio vinto proprio dal Valdimontone. Alla fine della prova ci fu un fronteggiamento tra Valdimontone e Giraffa.

 

Foto: Ricordi di Palio



Betti editrice
Osteria Permalico
Ginanneschi pneumatici
Assemblea Generale
21 giugno 2024 Torre

Assemblea Generale


Assemblea Straordinaria
19 giugno 2024 Valdimontone

Assemblea Straordinaria


Modalità prenotazione a acquisto tessere
18 giugno 2024 Valdimontone

Modalità prenotazione a acquisto tessere


Assemblea Generale
14 giugno 2024 Istrice

Assemblea Generale


Assemblea Generale
13 giugno 2024 Aquila

Assemblea Generale


Assemblea Generale
05 giugno 2024 Leocorno

Assemblea Generale


Assemblea Generale
04 giugno 2024 Giraffa

Assemblea Generale


Cena del territorio
01 giugno 2024 Leocorno

Cena del territorio


Stalchem
Bar al Solito Posto
Associazione Punto di Vista
Antica Siena
Marco Grandi
Spoonriver
Il Palio.org
Palio.be
Toscana Free
Ricordi di Palio
Il Palio Siena
OKSiena