BCC Banca Centro
Tosti srl
Comune di Siena
Sara Guerrini

tutto sul Palio di Siena e gli altri palii italiani


Pietro Tonnicodi Fotografo
Fit Fighters

Domenica i gioielli di Siena in onda su Linea Verde


Domenica i gioielli di Siena in onda su Linea Verde
11/01/2024

Alle ore 12,20 su Rai 1.

Si può entrare dentro un affresco e viverlo? Con la televisione sì. Linea Verde domenica 14 gennaio dalle 12 e 20 su Rai1 racconta l’allegoria e gli effetti del buon Governo di Ambrogio Lorenzetti. Sta a palazzo Civico di Siena dal 1338 ora è in restauro e grazie al cantiere che è visitabile si può ammirare ad altezza d’occhio. Da lì parte il nostro viaggio che va alla scoperta delle Terre di Siena e dei suoi tesori, il vino, l’olio, l’artigianato di altissima tradizione e qualità esplorando le Crete senesi da dove si ricavano preziosi vasellami e dove si cavano i tartufi più rari d’Italia. Ma c’è un altro viaggio possibile dentro l’affresco del buon Governo: capire le ragioni della carriera che il 2 luglio e il 16 agosto di ogni anno da secoli anima piazza del Campo. Perché nel mondo ci sono migliaia di giostre, di corse, di tornai, ma esiste un solo Palio: il Palio di Siena.

Lo scopre Peppone che fa un viaggio dietro le quinte del Palio, in contrada dove tutto l’anno si svolge una vita attiva di formazione, di assistenza, di coinvolgimento della comunità. Al punto di coltivare – come nell’affresco del Lorenzetti – un’oliveta dentro le mura per dare sostentamento al “popolo” della contrada. Con Livio invece si viaggia dentro riti antichi: come la ricolmatura delle bottiglie storiche, si va alla scoperta del miglior vino del mondo – così lo ha decretato Wine Spectator – a Montalcino in una cantina che fonde Rinascimento e contemporaneità, si va nelle Crete senesi a capre perché il maialino di Cinta senese è protagonista del Buon Governo e quanto  buono il prosciutto che ci dà in quel di Asciano mentre a San Giovanni d’Asso si parla del valore della terra: che custodisce i tartufi, che consente la lavorazione di vasi che ornano nel mondo le più prestigiose dimore.

E poi con Margherita ci facciamo pellegrini lungo la via Francigena: a San Quirico d’Orcia tra cipressi, olivi, vestigia etrusche in una campagna dichiarata dall’Unesco patrimonio mondiale dell’Umanità. Quell’umanità che pervade Siena dove il vocabolario del palio appare una lingua segreta, dove salire sulla Torre del Mangia con ben 365 scalini è quasi un’esperienza spirituale, dove i bambini non passano il tempo sui videogiochi a simulare la corsa con i barberi, palline colorate con i colori delle contrade, che artigiani abilissimi ricavano ancora a mano da legni d’ontano. Una Siena lontana dallo stereotipo, ma vera. E’ la Siena di Mario Luzi, il grande poeta, che così ha cantato il Palio: “Finché nel furore policromo / del bruciante mulinello / mi guarda Siena / da dentro la sua guerra… percossa dai suoi tamburi / trafitta dai suoi vessilli.”



Betti editrice
Osteria Permalico
Ginanneschi pneumatici
Brace in Vigna
19 luglio 2024 Giraffa

Brace in Vigna


Assemblea Generale
17 luglio 2024 Lupa

Assemblea Generale


Assemblea Generale
14 luglio 2024 Istrice

Assemblea Generale


I prossimi appuntamenti
12 luglio 2024 Selva

I prossimi appuntamenti


I prossimi appuntamenti
11 luglio 2024 Lupa

I prossimi appuntamenti


Assemblea Generale
09 luglio 2024 Giraffa

Assemblea Generale


Pranzo dell'estrazione
06 luglio 2024 Giraffa

Pranzo dell'estrazione


Assemblea Generale
21 giugno 2024 Torre

Assemblea Generale


Assemblea Straordinaria
19 giugno 2024 Valdimontone

Assemblea Straordinaria


Stalchem
Bar al Solito Posto
Associazione Punto di Vista
Antica Siena
Marco Grandi
Spoonriver
Il Palio.org
Palio.be
Toscana Free
Ricordi di Palio
Il Palio Siena
OKSiena