BCC Banca Centro
Tosti srl
Comune di Siena

tutto sul Palio di Siena e gli altri palii italiani


Pietro Tonnicodi Fotografo
Fit Fighters

Corse in ippodromo: un secondo e un quarto posto in Francia per due cavalli della scuderia Clodia


Corse in ippodromo: un secondo e un quarto posto in Francia per due cavalli della scuderia Clodia
12/03/2024

Si tratta di Lupin da Clodia e Leon da Clodia.

Domenica 10 marzo all’ippodromo di Pau (Francia) era in programma il Prix Shrek per cavalli anglo-arabi di 3 anni. Lupin da Clodia e Leon da Clodia, allevati da Massimiliano Narduzzi, si sono classificati rispettivamente in seconda e in quarta posizione. Abbiamo intervistato Massimiliano Narduzzi che ci ha parlato della sua grande soddisfazione per questo risultato e ne abbiamo approfittato per fare il punto sui prossimi appuntamenti per i cavalli della scuderia Clodia.

Massimiliano, grande prestazione per i tuoi due puledri in terra transalpina…

“Sì, sono molto soddisfatto. Sono due figli di Bombolino e le mamme sono delle fattrici che già hanno dato prodotti in Italia. Lupin è fratello di Selvaggio e di Orizzonte mentre Leon è fratello di Chimera e di Cecilia. Sono entrambi nati in Francia perché 4 anni fa iniziai a spostare un pò l’allevamento per poter allevare i cavalli considerati francesi e farli correre anche in Francia. Li ho lasciati in allenamento da Simone Brogi che ringrazio per l’eccellente lavoro che ha svolto. Loro sono dunque i primi prodotti nati in Francia che corrono. Era una corsa per debuttanti in cui tutti gli anni debuttano gli anglo-arabi maschi e femmine di 3 anni a fondo inglese. C’è da specificare che in Francia la percentuale di fondo inglese è considerata al 12,5% di sangue arabo e non al 25% come da noi. Noi abbiamo debuttato in questa corsa in compagnia di cavalli che erano tutti al 12,5%, compreso quello che ha vinto (Naxos n.d.r). Questo nostro risultato rappresenta sicuramente un bel riferimento per l’allevamento italiano”.

Sabato scorso a Pian delle Fornaci i tuoi cavalli sono andati molto bene con due vittorie di Bosea e di Chimera da Clodia…

“Sì sono andati molto bene: si tratta di due cavalli che ci tenevo a far rientrare in provincia. Bosea ormai è una cavalla esperta mentre Chimera si sta affacciando al mondo della provincia e mi serviva di vederla all’opera in quella situazione. Sono contentissimo perché si è comportata molto bene. A parte la vittoria, anche alla mossa ha avuto un ottimo atteggiamento”.

Chimera potremo vederla al palio di Piancastagnaio dove ha già corso lo scorso anno?

“Sicuramente è uno dei nomi papabili per correre a Piancastagnaio. L’anno scorso a Piancastagnaio ci è rimasto un pò di amaro in bocca, sicuramente abbiamo pagato un pò di inesperienza della cavalla. Quest’anno ci abbiamo lavorato un pò di più e speriamo di poter fare un palio migliore rispetto allo scorso anno”.

Grande interpretazione in corsa di Antonio Siri

“Devo dire che Antonio è un grande fantino, non lo scopriamo certo oggi. Ormai ha una grande esperienza e delle ottime mani per guidare il cavallo nella maniera migliore. I cavalli che sta provando sono anche in funzione di ingaggi futuri per i palii”.

I tuoi cavalli sono sempre molto richiesti in tutti i palii italiani…

“Sì, in alcuni palii ho dei contatti mentre in altri un pò meno. Ad esempio a Ferrara quest’anno non ho niente. Nei palii un pò più titolati qualche ingaggio c’è però bisogna vedere come si comporteranno i cavalli durante la stagione. Spesso mi è capitato di avere cavalli in più contrade nello stesso palio”.

Per i palii quest’anno quanti cavalli hai?

“Per la provincia ne ho 7 che sono tutti cavalli anziani che hanno già esperienza. Poi ci sono le nuove leve che hanno 4 anni e che inizieranno a fare qualcosa quest’anno: vedremo come si comporteranno”.

Tra le nuove leve puoi dirci un nome che potrebbe essere la rivelazione di questa stagione 2024?

“Qualche cavallo di qualità di 4 anni ce l’ho come Plutonio, Wakanda, Selvaggio e Cecilia. Poi c’è Oceano che forse ha meno qualità degli altri ma che secondo me ha un’ottima attitudine caratteriale per la provincia. Quello su cui punto di più ancora non te lo so dire: fino a quando non inizi a lavorare e non li vedi all’opera è difficile fare delle valutazioni. Sono sicuro che tutti si adatteranno come hanno fatto in passato Ribelle, Vanadio e Chimera. Anche loro all’inizio erano cavalli un pò difficili ma poi piano piano si sono adattati tutti”.

Sabato sarai a Pian delle Fornaci?

“Si anche perché Pian delle Fornaci è una pista propedeutica per Fucecchio, Piancastagnaio e Ferrara. Porterò sicuramente i cavalli che non hanno corso la volta scorsa: Silbomba, Bramosu e Bonmarché”.

Vedremo qualche tuo cavallo anche a Monteroni il 24 marzo?

“Non credo, devo fare una scelta. Avrei voluto andarci però è troppo vicino alle corse a Piancastagnaio che saranno il 1° aprile. Siccome a Piancastagnaio devo andarci per forza, credo che alla fine a Monteroni non andrò”.

Ecco le schede dei due cavalli che si sono piazzati in Francia.

Lupin da Clodia: grigio nato nel 2021 da Bombolino e Straight Way.

Leon da Clodia: grigio nato nel 2021 da Bombolino e Approse.



Betti editrice
Osteria Permalico
Assemblea Generale
19 maggio 2024 Lupa

Assemblea Generale


I prossimi appuntamenti
14 maggio 2024 Valdimontone

I prossimi appuntamenti


Pranzo dell'estrazione
13 maggio 2024 Giraffa

Pranzo dell'estrazione


Assemblea Generale
09 maggio 2024 Drago

Assemblea Generale


foto per il giornalino
07 maggio 2024 Giraffa

foto per il giornalino


Barbicortone
06 maggio 2024 Bruco

Barbicortone


Assemblea Generale
04 maggio 2024 Tartuca

Assemblea Generale


S.Messa
02 maggio 2024 Civetta

S.Messa


Oltre immobiliare
Stalchem
Bar al Solito Posto
Associazione Punto di Vista
WelcHome
Marco Grandi
Spoonriver
Il Palio.org
Palio.be
Toscana Free
Ricordi di Palio
Il Palio Siena
OKSiena